Esperienze formative presso National Autistic Society (UK)

Dal 18 al 22 marzo 2013 si è tenuta la prima serie di training visits del programma di scambi delle best practises previste dal progetto Start Autismo. 

Gli allievi del Corso per "Tecnico dell'abilitazione professionale di persone con autismo" hanno fatto visita alla National Autistic Society di Londra (UK), l'organizzazione no-profit inglese leader nel settore dell'autismo, che ha sviluppato, attraverso il programma di inserimento lavorativo denominato Prospects, una rete straordinaria di servizi su tutto il territorio del Regno Unito, assistendo circa mezzo milione di persone con autismo.

Obiettivo della training visit è stato quello di rafforzare le competenze professionali degli operatori attraverso il confronto con esempi di buone prassi a livello interregionale e transnazionale,  ma anche stimolare un confronto sugli strumenti utilizzati nei diversi contesti per una validazione degli stessi in un'ottica europea.

Nelle quattro giornate, i tecnici dell'abilitazione italiani (appartenenti alla Fondazione Il Cireneo, alla Fondazione Paolo VI e all'Associazione Focolare Maria Regina"), accompagnati da Germana Sorge, responsabile del RTI Start Autismo, Andrea Bollini, responsabile del Piano operativo, Gianluca Antonucci, responsabile per la trainsnazionalità, Mizar Specchio, coordinatrice didattica, hanno partecipato ad incontri di formazione teorica circa l'organizzazione e la strutturazione dei percorsi di inserimento lavorativo inglesi, venendo a conoscenza dei diversi steps, dal primo colloquio fino all'inserimento lavorativo retribuito o di tipo volontario, previsto dal programma Prospects. 

Gli incontri sono stati seguiti come tutoraggio da David Perkins, direttore di Prospects, e da Daniel Aherne, responsabile della Formazione di Prospetcts.

L'itinerario formativo ha incluso anche la visita ad una piccola riserva naturale, il Wild Life Trust, creata appositamente nel centro della metropoli e gestita in parte da ragazzi con autismo inseriti nel programma inglese, e al Battersea Dogs and Cats Home, un centro di accoglienza per cani e gatti e abbandonati, che ha inserito con successo una giovane ragazza con autismo.

"La visita ha ampliato le mie conoscenze circa le modalità di strutturazione di un programma di inserimento lavorativo e sulle modalità di rilevazione delle capacità individuali,  dei punti di forza della persona  e su come queste abilità, all'interno di un programma individualizzato, possano contribuire ad aumentare l'autostima, la motivazione e l'autodeterminazione della persona con autismo", ha relazionato una delle educatrici in visita.

 

 

 


Iscriviti alla Newsletter

ISCRIVITI
per ricevere gratutitamente la nostra newsletter.

oppure cancella la tua registrazione
Sede di coordinamento del progetto: Fondazione Il Cireneo Onlus per l'Autismo
Via Marco Polo, 61/6 - 66054 Vasto (Ch)
tel. (+39) 0873.58448 fax (+39) 0873.58448
e-mail: info@fondazioneilcireneo.it
web: www.fondazioneilcireneo.it
Sede formativa: Associazione Focolare Maria Regina Onlus
Centro Studi Sociali "Don Silvio De Annuntiis"
Piazza Don Silvio De Annuntiis - 64025 Scerne di Pineto (Te)
tel. (+39) 085.9463098 - fax (+39) 085.9463199
e-mail: ufficioprogetti@ibambini.it
web: www.ibambini.it